Corporate governance

img_mI principi di onestà e correttezza che contraddistinguono la politica aziendale, hanno ispirato Manuli Stretch S.p.A. nel procedere all’adozione e attuazione del Modello di Organizzazione, Gestione e Controllo previsto dal Decreto 231/2001. Tale iniziativa, definita dal decreto come facoltativa, costituisce un valido strumento di sensibilizzazione, nei confronti di coloro che operano in nome e per conto del Gruppo.

Il Modello di Organizzazione è adottato ed aggiornato dal Consiglio di Amministrazione di Manuli Stretch S.p.A., il quale ha affidato ad un Organismo di Vigilanza – OdV, la funzione di controllo interno, di verifica cioè del funzionamento, dell’efficacia e dell’osservanza del Modello stesso.

Scopo del Modello è la costruzione di un sistema di procedure, nonché di attività di verifica, anche preventiva, volte ad evitare la commissione delle diverse tipologie di reato contemplate dal Decreto.

Punti cardine, l’attività di sensibilizzazione e diffusione a tutti i livelli aziendali delle regole comportamentali e delle procedure istituite, nonché la mappatura delle Aree a Rischio dell’azienda, delle attività cioè nel cui ambito si ritiene più alta la possibilità di commissione di reati.

Le regole di comportamento contenute nel presente Modello si aggiungono a quelle del Codice Eticopdf, che ne costituisce parte integrante.